We are Bosch – Directors Story: Martina Rosa

Penultima Directors Story di We are Bosch. We are Colourful! il progetto che vede coinvolti 10 TOP videomaker Movi&Co per la realizzazione del primo spot corporate di Bosch Italia.

Il racconto di oggi è dedicato a Martina Rosa, una new entry in Movi&Co, ma che da subito si è distinta per professionalità, doti creative e tecnica.

MartinaRosa.JPG

Ha partecipato quest’anno alla Special Edition Movi&Co Design After Design, interamente dedicata alla XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, realizzando un video per la Francia, sulla scuola del design di Saint’Etienne.

Il video, che vuole raccontare lo sviluppo, il rilancio e le mutazioni della città e del contesto culturale che la circonda, è realizzato attraverso un crescendo di piani e prospettive differenti.

Un’ottima prova del tocco distintivo di Martina, che spesso realizza progetti legati alla sperimentazione e ibridazione di differenti tecniche (foto, video, grafica, found footage, 3D) con l’obiettivo di creare un mondo di narrazioni capaci di mutare ed
evolversi costantemente.

Martina Rosa infatti è videomaker e graphic designer. Terminati tre anni di Disegno Industriale lavora un anno presso Studio Azzurro e solo grazie alle esperienze vissute all’interno di questo ambiente inizia ad approcciarsi al mondo legato alle immagini in movimento.
Si specializza in Design della Comunicazione e comincia le sue personali sperimentazioni in ambito video.

Nel 2015 porta avanti in maniera indipendente un progetto documentaristico incentrato sul Nicaragua, avvicinandosi al mondo del documentario in ambito sociale.

Anche il suo videopitch, con la sua proposta creativa per il primo spot corporate Bosch Italia, sarà votato dai 6000 dipendenti delle 19 sedi nazionali Bosch.

Continuate a leggere il blog di Movi&Co per scoprire chi è l’ultimo videomaker che partecipa al progetto We are Bosch. We are Colourful!

 

 

 

We are Bosch – Directors Story: Lorenzo Lodovichi

Per la Directors Story di oggi vorremmo presentarvi Lorenzo Lodovichi, uno dei TOP videomaker di Movi&Co. chiamati  per partecipare a We are Bosch. We are Colourful! il progetto di comunicazione ideato da Movi&Co. e Bosch Italia, con l’obiettivo di  realizzare il primo spot corporate Italia dell’azienda.

Lorenzo e’ un visual artist, un regista e uno sceneggiatore.

 

LorenzoLodovichi

Dopo la laurea in Giurisprudenza Entra poi alla Scuola Nazionale di Cinema, sezione di Torino (animazione). Finita la scuola comincia a lavorare nei cartoni animati, ricoprendo ruoli differenti.

Il primo incontro con Movi&Co. avviene nel 2009 quando, in coppia con il Fratello Stefano Lodovichi vincono il terzo premio con il filmato aziendale per Chiesi  un video per Chiesi Farmaceutici.

Vincono il primo premio nel 2011 con il video Emergenza per Avis Milano scritto da Lorenzo e  diretto da Stefano.

Lorenzo vince l’anno successivo la Menzione Speciale Filmmaster con un video per la Campari Academy.

 

Lorenzo ha lavorato come regista anche nel video on demand realizzato con Movi&Co. per L’Assemblea Generale  Assolombarda 2012.

 

In seguito comincia a collaborare con varie produzioni in ambito pubblicitario: Armando testa (Bit Mama), Big Mama, Blinkfish tra gli altri. Presso Blinkfish ricopre tra 2014 e 2015 la qualifica di direttore creativo.

Nel 2015 vince il Solinas Experimenta con il progetto di lungometraggio intitolato La Porta. Nello stesso anno vince il fondo ministeriale Mibac con il progetto di cortometraggio animato Parola su cui sta lavorando proprio adesso.

Dirige per Unesco (agenzia Bit Mama) un lavoro animato sul ciclo delle acque, presentato ad Expo Padiglione Italia. Insegna disegno per l’animazione allo IED, e design d’ambienti per l’animazione presso il master internazionale IED 2016.

Fra circa 15 giorni scopriremo chi dei 10 TOP videomaker è stato scelto dai dipendenti per realizzare il primo spot corporate Bosch Italia. Stay tuned per conoscere gli ultimi partecipanti.

 

 

We are Bosch – Directors Story: Kinedimorae

 

Continuano le Directors Story di We are Bosch. We are Colourful! il progetto di comunicazione ideato per Bosch Italia, con lo scopo di realizzare il primo spot corporate dell’azienda.

10 TOP videomaker di Movi&Co. sono stati chiamati per partecipare all’iniziativa e proporre le proprie idee creative attraverso un video pitch che verrà votato dagli oltre 6000 dipendenti delle 19 sedi italiane.

Il videomaker vincitore realizzerà il video, utilizzando come attori i dipendenti stessi.

Fra i 10 TOP videomaker in gara c’è anche Kinedimorae un collettivo di creativi, autori, sceneggiatori, registi, motion designers e esperti di animazione in 2D e 3D.

Kinedimorae_ClaudiaDiLascia_MicheleBizzi_AlessandroCrovi.jpg

I tre fondatori del collettivo Claudia Di Lascia, Michele Bizzi e Alessandro Crovi, si sono conosciuti all’Università e da allora continuano a lavorare insieme su progetti video e di comunicazione.

Il loro incontro con Movi&Co risale al 2010 quando Michele Bizzi partecipa al Concorso e realizza un video per Editrice Giochi vincendo il Primo Premio.

 

Nel 2011 sempre nell’ambito del Concorso realizzano insieme per Telesia un video promo che ancora oggi gira sugli schermi della metropolitana di Milano e degli areoporti di Malpensa e Fiumicino

 

Nel 2012 vengono ingaggiati da Movi&Co per realizzare la campagna spot del brand Fior Di Maso che va on air al Cinema e sempre per lo stesso brand nel 2014 realizzano il video corporate per la promozione dell’azienda sul mercato degli USA.

 

Nel 2014 in seguito all’incontro con Dompé nell’ambito del Concorso, realizzano 9 clip video per la comunicazione social dell’azienda.

Oggi oltre a realizzare spot per grandi brand nazionali e internazionali, realizzano documentari, web series e cortometraggi come Selfers candidato al Los Angeles Comedy Festival 2015 e vincitore di un Award of Merit agli Indie Film Fest Awards.

Fra circa 15 giorni scopriremo chi dei 10 TOP videomaker è stato scelto dai dipendenti per realizzare il primo spot corporate Bosch Italia. Nel frattempo continuano le Directors Story sul blog di Movi6Co per conoscere gli altri 3 partecipanti.

 

We are Bosch – Directors Story: Greg Ferro

Prosegue We are Bosch. We are Colourful! il progetto di comunicazione ideato per Bosch Italia e che vede coinvolti 10 TOP videomaker di Movi&Co. per la realizzazione del primo spot corporate Bosch Italia.

Oggi vogliamo raccontarvi la storia di Greg Ferro, torinese di nascita, oggi cosmopolita lavora fra Milano, Bangkok e New York a conferma della sua passione per i viaggio e le diversità culturali.

GregFerro.JPG

Regista, autore, fotografo e compositore incontra Movi&Co nel 2013 quando, nell’ambito del Concorso, realizza un video per il Consorzio del Turismo del Cervino, in occasione dei 150 anni dalla prima scalata e si aggiudica il premio per la Miglior Produzione e Realizzazione.

Oggi Greg gira documentari e spot televisivi per grandi brand come Nike, Adidas, Rebook, Puma, Nescafé, Diesel, FCA.

Attualmente, oltre a partecipare a We are Bosch. We are Colourful! sta girando il suo primo film fra gli Stati Uniti e la Thailandia Family Girl che vedremo nelle sale italiane a fine 2016.

Continuate a seguire il blog di Movi&Co per conoscere gli altri registi in gara.

 

We are Bosch – Directors Story: Giovanni Abitante

La Directors Story di oggi è dedicata a Giovanni Abitante uno dei TOP videomaker di Movi&Co. chiamati  per partecipare a We are Bosch. We are Colourful! il progetto di comunicazione ideato da Movi&Co. e Bosch Italia, con l’obiettivo di  realizzare il primo spot corporate Italia dell’azienda.

Giovanni Abitante dopo una laurea al DAMS di Torino torna a Milano per la laurea Specialistica allo IULM in Televisione, Cinema e New Media, Radio, televisione e comunicazione digitale.

GiovanniAbitante

Il suo primo incontro con Movi&Co è nel 2011, quando partecipa al Concorso e realizza un video per 18months, una giovane startup milanese composta da un team di sviluppatori creativi concentrati nella realizzazione di soluzioni innovative costruite intorno all’ ”experience” dell’utente.

Il video Future Is No Longer Science Fiction ha sorpreso per l’enorme produzione e per tutto il cast di Guerre Stellari.

Nel 2013 la sua vena ironica e la sua spiccata creatività lo portano a vincere il Premio Miglior Idea Creativa  con uno lo spot Professionisti per Bricocenter.

Giovanni negli ultimi anni lavora come freelance e dirige documentari, video aziendali e programmi televisivi, affinando un gusto per l’immagine e distinguendosi per sue le spiccate doti narrative.

Sta collaborando proprio in questi giorni con Movi&Co. per un progetto di video per la formazione aziendale.

Giovanni fa parte del team dei 10 Top Videomaker di Movi&Co. che partecipano al progetto We are Bosch. We are Colourful! , ha proposto, attraverso un video pitch, la propria idea creativa per la realizzazione del primo spot corporate Italia.

Continuate a seguire il blog di Movi&Co per conoscere gli altri registi in gara.

 

We are Bosch – Directors Story: Giacomo Boeri

Oggi vogliamo raccontarvi una nuova Directors Story e presentarvi Giacomo Boeri uno dei 10 registi che partecipano a  We are Bosch. We are Colourful! il progetto di comunicazione ideato da Movi&Co. e Bosch Italia, con l’obiettivo di  realizzare il primo spot corporate Italia dell’azienda.

GiacomoBoeri

Giacomo si laurea in Media e Marketing nel 2008 prima di frequentare la New York Film Academy.

Per sei mesi lavora presso la Saatchi&Saatchi a Milano nel reparto produzione ed in seguito a New York nel team di Copywriting.

Nel 2009 si trasferisce a Londra dove si laurea con un master alla London Film School.  Nel 2011 si laurea con il cortometraggio Blue Tie. Giacomo inizia il suo percorso lavorativo come regista pubblicitario tra Milano e Londra.

Il primo incontro con Movi&Co. avviene nel 2011 quando Giacomo si distingue con il video “Natural Cycle”che vince nella stessa edizione sia il terzo premio sia la menzione Speciale di Filmmaster.

movieco11_09-web

Grazie ad una collaborazione tra Movi&Co. e MyMovies, il cortometraggio Big Ben realizzato da Giacomo durante gli studi  e caricato sul sito di MyMovies nel 2011 vince come video più votato al pubblico di  My Movies.

L’anno successivo, nella IX edizione del concorso, Giacomo guadagna il primo posto sul podio con lo spot Vivi con Stile realizzato per Legambiente.

Proprio nel 2012 fonda la propria casa di produzione, The Blink Fish, dove lavora come regista e autore. Con The Blink Fish realizza video corporate e web per svariati brand.

Nel 2014, realizza il documentario Il Salotto dei Milanesi sul restauro della Galleria Vittorio Emanuele, uno dei piú importanti monumenti storici di Milano. Nello stesso anno gli viene affidata la regia della documentazione video di 512 Hours, la performance dell’artista contemporanea Marina Abramovic svoltasi a Londra presso la Serpentine Gallery.

Nel 2015 realizza The Flying Gardeners, documentario che é stato presentato ufficialmente alla Chicago Architecture Biennial 2015 e alla Shanghai Urban Space Art Season 2015 e ha vinto il premio come miglior film all’ Hollywood Indipendent Documentary e all’Accolade Global Award. Il video Style is realizzato per Camera Della Moda è selezionato come finalista al Berlin Fashion Film Festival.

Giacomo fa parte del team dei 10Top Videomaker di Movi&Co. che partecipano al progetto We are Bosch. We are Colourful! , ha proposto, attraverso un video pitch, la propria idea creativa per la realizzazione del primo spot corporate Italia.

Continuate a seguire il blog di Movi&Co per conoscere gli altri registi in gara.

We are Bosch – Directors Story: FeelMgood

La Directors Story di oggi è dedicata a FeelMgood, uno dei 3 gruppi in gara per We are Bosch. We are Colourful! il progetto di comunicazione ideato da Movi&Co. e Bosch Italia, con l’obiettivo di  realizzare il primo spot corporate Italia dell’azienda.

FeelMgood è un collettivo, che nasce fra il 2009 e il 2012 dall’incontro e dalle prime collaborazioni accademiche di Ludovica De Feo e Riccardo Casiccia.

FeelMgood_LudoviceDeFeo_RiccardoCasiccia

Ludovica frequenta il corso di Media Design & Arti Multimediali presso NABA, prediligendo la faccia più filosofica del cinema, ma approcciandosi anche con passione alla fisicità della macchina da presa.

Alla NABA incontra Riccardo, appassionati di codici e tecnologia, cultura giapponese e film d’animazione.

Insieme partono per il Bangladesh dove girano il loro primo film documentario, Price is Rice un lungometraggio promosso da Fondazione Cariplo e Intesa San Paolo.

La loro collaborazione con Movi&Co. inizia nel 2013, quando nell’ambito del Concorso realizzano un video per il progetto scuole di A2A e uno spot per Chili Tv .

Ripartecipamo anche l’anno successivo, firmando insieme il video per FPZ

Ludovica e Riccardo nel frattempo si specializzano in settori diversi Riccardo decide di concentrarsi sulla fotografia, la ripresa e il compositing, mentre Ludovica studia sceneggiatura cinematografica (presso Civica Scuola di Cinema) e approfondisce autonomamente la regia.

Nel 2014 vincono il Lake Como Film Festival, nella sezione Filmmaker, con il cortometraggio L’Orrido.

Grazie alla loro professionalità ed eterogeneità vengono scelti da Movi&Co. e dalla Triennale di Milano per realizzare il video teaser del Contest Movi&Co Design After Design – Special Edition.

Oggi fanno parte del team di 10 TOP videomaker che partecipano al progetto We are Bosch. We are Colourful! Anche loro, come gli altri partecipanti, hanno proposto, attraverso un video pitch, la loro idea creativa per la realizzazione del primo spot corporate Italia.

Veri protagonisti di quest’iniziativa sono i collaboratori delle 19 sedi Bosch Italia, che voteranno le idee, sceglieranno il regista, ma soprattutto saranno i protagonisti dello spot che verrà realizzato.

Continuate a seguire il blog di Movi&Co per conoscere gli altri registi in gara.

 

 

We are Bosch – Directors Story: Fede e Ale

10 videomaker, 10 videopitch e 10 Directors Story per presentarvi i registi ‘TOP’ di Movi&Co. scelti per partecipare a We are Bosch. We are Colourful! un progetto di comunicazione ideato per Bosch Italia, con l’obiettivo di realizzare il primo spot corporate Italia dell’azienda.

Oggi presentiamo un duo: Federico Camisasca e Alessandro Pai. che collaborano con movi&Co. fin dalle prime edizioni.

Federico & Alessandro studiano insieme, dopo la maturità artistica intraprendono strade diverse, Federico diplomato in Scenografia all’Accademia di Brera apre Rise:On studio di Design per la comunicazione ed Alessandro conseguita la laurea in Design al Politecnico, si sposta a Londra dove lavora come freelance.

Ancora durante gli studi, Il duo inizia a realizzare video e filmati corporate per alcune edizioni del Concorso Movi&Co. Rafforzando la loro collaborazione e le loro caratteristiche professionali.

FedericoCamisasca_AlessandroPai

Fotografia scattata sul set di Together to do better.

Nel 2009 presentano un video per la categoria filmati aziendali per Covim, il video si distingue per una fotografia curata e un nuovo approccio estetico al classico video di impresa.

L’anno successivo il duo vince  il premio miglior Fotografia nel 2010 con Together to do better per Fiera Milano. salgono sul podio con un secondo premio con il video Ramatonic 1+4 per Ramazzotti.

Negli anni successivi Alessandro Partecipa sperimentando tecniche differenti, nel 2011 presenta Family Portrait un lavoro in animazione 3D vincendo il premio per la miglior tecnica e realizzazione Infine, nell’ultima edizione del Concorso, ha presentato Fuori Fuoco, un video documentario in collaborazione con l’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti per Dompè. Alessandro vince il premio miglior colonna Sonora con un rap  cantato e arrangiato dal rapper milanese Fure Boccamara scritto a partire dai concetti e le osservazioni raccolte da Alessandro durante i colloqui e le interviste fatte a persone cieche e ipovedenti.

Negli ultimi anni, continuando a collaborare con brand italiani e internazionali, Fede e Ale si sono dedicati alla ricerca di stili e tecniche per la realizzazione di filmati di animazione, web visual e documentari.

L’idea di Ale e Fede per lo spot corporate Bosch Italia è sul sito shareourwe.it insieme a quelle degli altri 9 videomaker scelti da Movi&Co per partecipare al progetto, saranno i collaboratori delle 19 sedi Bosch Italia a sceglire l”idea vincitrice e di conseguenza quale regista dirigerà lo spot.

Continuate a seguire il blog di Movi&Co per scoprire chi sono gli altri videomaker.

 

We are Bosch- Directors Story: Davide Labanti

Iniziano oggi le Directors Story dei 10 videomaker scelti da Movi&Co per partecipare a  We are Bosch. We are Colourful! un progetto di comunicazione ideato per Bosch Italia, con l’obiettivo di realizzare il primo spot corporate Italia dell’azienda.

Il regista di oggi è Davide Labanti che scopre il mondo dell’audiovisivo dopo una breve carriera come avvocato.

DavideLabanti

Nasce a Bologna nel 1977 e oggi risiede tra Bologna, Roma e Milano. Dopo essersi laureato in giurisprudenza si iscrive alla scuola di cinema e dal 2007 inizia a dirigere spot e cortometraggi.

Il suo primo incontro con Movi&Co è nel 2011, quando partecipa al Concorso e realizza un video per il Forum delle Risorse Umane, con il quale vince il Premio per il Miglior Videomaker Emergente. Nel 2012 sempre nell’ambito del Concorso Movi&Co realizza uno video corporate per Ariston Thermo e da quel momento inizia a collaborare con le più importanti case di produzione, come Filmmaster.

Ha lavorato al fianco di registi del calibro di L. Wertmuller, R. Deodato, P. Pratesi e A. Frazzi.

Nel 2015 il suo cortometraggio L’Impresa entra nella cinquina finalista dei Nastri d’Argento e dei Globi d’oro, oltre ad aver ottenuto numerosi riconoscimenti come il Best Italian Short al Rome Independent FF e presentato fuori concorso a festival come il Belgrade Documentary&Short FF.

Nel 2014 scrive e dirige insiema ad altri due registi la web serie Status, prodotta dal Milano Film Festival e Banca Prossima.

Ora è pronto a iniziare le riprese del suo primo lungometraggio, quella che lui definisce  “una delle avventure più importanti della mia vita”.

L’idea di Davide per lo spot corporate Bosch Italia è sul sito shareourwe.it insieme a quelle degli altri 9 videomaker scelti da Movi&Co per partecipare al progetto, saranno i collaboratori delle 19 sedi Bosch Italia a sceglire l”idea vincitrice e di conseguenza quale regista dirigerà lo spot.

Continuate a seguire il blog di Movi&Co per scoprire chi sono gli altri videomaker.

 

 

 

Movi&Co. organizza il contest We are Bosch, We are Colourful!

Il progetto di comunicazione per il primo spot nazionale di Bosch Italia.

Il contest interno di Bosch Italia è un operazione di comunicazione ideata da Movi&Co. Connecting Creativity; un progetto assolutamente originale che vede al centro di ogni sua fase il coinvolgimento dei collaboratori Bosch.

Il progetto parte da un programma di CSR di Bosch che da tempo sostiene e promuove gli young talent e la loro creatività. L’incontro con Movi&Co. è avvenuto proprio nella ricerca di un nuovo talento dell’audiovisivo che potesse esprimere i valori corporate di Bosch.

A partire da questi principi, il coinvolgimento dei collaboratori, il sostegno di young talent e i concetti di innovazione e condivisione, è nata l’idea presentata da Movi&Co. che si sviluppa in 3 fasi.

Per la prima fase, la Gara di Script, Movi&Co. ha chiamato 10 videomaker “TOP” per ritirare il brief presso la sede di Bosch. 10 creativi interpreteranno il concetto di tecnologia sofisticata di Bosch per raccontarlo in uno spot corporate che sia efficace ed emozionale.

Dal 18 maggio 2016, le 10 idee creative dei “TOP” e i loro videopitch saranno caricati sul sito Share our We.

re.001

Giacomo Boeri ha una formazione internazionale ed è il fondatore di una piccola casa di produzione video, The Blinkfish.

Giovanni Abitante, dalle spiccate doti narrative, dirige documentari, video aziendali e programmi televisivi.

Greg Ferro, regista internazionale, lavora tra Milano, Bangkok e New York e sta girando il suo primo lungometraggio.

Lorenzo Lodovichi, visual artist, regista e sceneggiatore, ha vinto il Premio Solinas Experimenta 2015 con il soggetto per lungometraggio La porta.

Simone Saponieri, laureato al DAMS di Roma Tre nel 2011 con una tesi su cinema e video arte, ricerca la bellezza dell’immagine e l’efficacia del racconto.

Martina Rosa, cresciuta presso lo Studio Azzurro Produzioni, è un’artista dell’immagine, si caratterizza per uno stile moderno e una fotografia curata e attenta.

Davide Labanti, laureato in Giurisprudenza, è giornalista, lavora tra Bologna, Roma e Milano e negli ultimi 10 anni ha diretto diversi cortometraggi e videoclip, sta girando il suo primo lungometraggio.

Kinedimorae, un collettivo di esperti di media e comunicazione composto da Claudia Di Lascia, Alessandro Crovi e Michele Bizzi, è un gruppo di creativi, autori, sceneggiatori, motion designers.

FeelMgood riunisce Ludovica De Feo e Riccardo Casiccia, registi versatili ed entusiasti, sono specializzati in fotografia, ripresa, compositing e sceneggiatura cinematografica, vincitori del Lake Como Film festival nel 2014.

Ale e Fede (Alessandro Pai e Federico Camisasca), infine, sono un duo: il primo, regista visionario, si divide tra Milano e Londra, il suo stile è caratterizzato da forti sensazioni emotive; il secondo, diplomato all’Accademia di Belle Arti di Brera, nel 2006 fonda la casa di produzione Riseon specializzata in fashion e industrial design.

I collaboratori Bosch saranno chiamati a votare online l’idea che preferiscono e saranno quindi loro a scegliere il regista del primo spot Bosch Italia.

La seconda fase è quella del Casting. Scelto il regista, si procederà alla scelta degli attori.    Il Regista registrerà un video in cui delineerà le caratteristiche degli attori che cerca e chiederà ai dipendenti di partecipare al casting.

Saranno i collaboratori Bosch a candidarsi direttamente attraverso dei video selfie caricati sulla piattaforma e votabili dai dipendenti stessi. Il regista sceglierà i protagonisti dello spot fra quelli più votati da tutti i collaboratori.

L’ultima fase sarà la produzione del primo Spot Bosch Italia.

Un progetto dinamico, che coinvolgerà tutte le 19 sedi di Bosch e i circa 6000 dipendenti, un’iniziativa unica, innovativa che ci auguriamo appassioni tutta l’azienda.

La particolarità del progetto è che tutte le fasi sono caratterizzate dalla presenza di un video, dai video pitch di presentazione dei 10 videomaker sino alle candidature dei dipendenti attraverso dei video selfie per il casting.

Per la prima volta nella storia di Bosch saranno i dipendenti a scegliere l’idea creativa dello spot di cui saranno anche attori: il collaboratore Bosch come Ambassador della trasformazione del Brand.