We are Bosch – Actors Story: Daniela Fasano

Continua il viaggio di Movi&Co alla scoperta dei 14 protagonisti del primo spot corporate di Bosch Italia.

Oggi sarà Daniela Fasano, Assistente di Direzione, in Bosch dal 1998, a raccontarci qualcosa in più su di lei e sulla sua esperienza con il progetto We are Bosch. We are Colourful!

Foto-323.jpg

Nata ad Alassio, da madre valdostana e papà pugliese, in famiglia è circondata da artisti: il fratello, Franco, noto cantante e autore e il nipote, Emanuele, giovane pianista compositore.

Anche lei ha una grandissima passione artistica che è la danza classica, iniziata da bambina e ripresa, con molta soddisfazione, in età adulta.

Foto-327.jpg

Ma la parte più colourful di Daniela è sicuramente il carattere: “cerco di essere una persona seria, senza prendermi troppo sul serio. Un tocco di colore spesso è quello che ci vuole, quando tutti la vedono grigia!”

E questo suo spirito è emerso tutto durante lo shooting!

Daniela ha portato sul set grandissimo entusiasmo, ha mostrato la voglia e la curiosità di confrontarsi e condividere questa esperienza con colleghi che non aveva mai conosciuto prima ed è emerso tutto il suo spirito di appartenenza.

“il mio ruolo in azienda è di backstage, quindi mi affascina sempre tanto vedere quanto lavoro e quanta preparazione ci siano dietro le quinte. Anche in questo caso è stato così, ma con il plus di provare l’emozione di stare davanti alle telecamere.”

Foto-438.jpg      Foto-335.jpg

Foto-356.jpg

“Gli esperti dicono che è out of the comfort zone is where the magic happens.foto-368

Essere attrice per un giorno è stata un’esperienza decisamente fuori dalla mia zona di comfort. Now I’m waiting for the magic!

State tutti aspettando che arrivi qualcosa di magico?

Allora… come sempre… Stay Tuned!

 

We are Bosch – Actors Story: Giulia Tampellini

L’Actors Story di oggi è dedicata a Giulia Tampellini che del totally colourful ne ha fatto uno stile di vita!

Collaboratrice della sede Bosch Rexroth DCIT di Cernusco sul Naviglio, è entrata a far parte della famiglia Bosch nel 2012 e svolge la mansione di Facility Management Specialist, ovvero si occupa dei layout degli uffici, dell’organizzazione degli spazi e della progettazione di interventi di rinnovamento degli ambienti interni.

Foto-392.jpg

Laureata in ingegneria edile, con la sua dinamicità e il suo entusiasmo contagioso, spazza via tutti gli stereotipi legati al grigiume che solitamente si attribuisce alla figura dell’ingegnere. “Il colore contro lo stress e la fatica” è il suo motto, tant’è che vive in una casa tutta colorata, con il suo compagno e il gatto Golia.

Con queste premesse Giulia non poteva non partecipare al progetto We are Bosch. We are colourful.

“Un’iniziativa davvero particolare che ha coinvolto i dipendenti di tutta Italia nelle diverse fasi e scatenato in me emozioni sempre nuove: la curiosità iniziale quando camminando mi sono imbattuta nei poster Vuoi essere protagonista?; lo stupore di essere riuscita, combattendo la timidezza, a registrare  il video selfie e ad esprimere le mie emozioni; fino alla gioia incontenibile, a distanza di qualche mese, di ritrovarmi sul set!”

foto-162            Foto-161.jpg

Ricordiamo infatti che tutti i collaboratori Bosch, di tutte le sedi in Italia, sono stati coinvolti nel progetto fin dall’inizio.

Sono loro che hanno scelto il regista Greg Ferro, fra 10 videomaker professionisti, sono sempre loro che si sono candidati ai casting attraverso dei video selfie e sono sempre loro che si sono votati per eleggere i collaboratori finalisti, fra i quali il regista ha scelto i 14 protagonisti del primo spot corporate di Bosch Italia.

Il 18 ottobre quindi anche Giulia era sul set dello spot, insieme ai suoi 13 colleghi, alcuni dei quali conosciuti proprio grazie a questa occasione.

Foto-148.jpg

“Essere catapultati su un vero set cinematografico è stata un’esperienza unica! Trucco, parrucco, regia, luci, telecamere, fotografi, giornalisti, interviste e soprattutto tanto divertimento e risate con gli altri colleghi che ho avuto la fortuna di incontrare e conoscere. Un po’ di tensione iniziale che mi ha seccato la gola, passata subito grazie ad uno staff che con pazienza e professionalità ha saputo mettermi a mio agio.”

Foto-179.jpg

 

Il collaboratore Bosch quindi, grazie a questo progetto dinamico e innovativo caratterizzato dalla presenza di un video in tutte le sue fasi, diventa Brand Ambassador della trasformazione di Bosch, un’iniziativa unica che è riuscita a coinvolgere tutta l’azienda.

 

” Per me è stata un’esperienza unica e indimenticabile, decisamente diversa dal solito, piena di energia e di colore! E come dico sempre, vivere e lavorare a colori aiuta a combattere la fatica e lo stress!”

…e se lo dice lei che progetta uffici, non ci resta che crederle!

Foto-185.jpg

Stay Tuned per la prossima storia!

 

 

 

We are Bosch – Actors Story: Vito Sante Labellarte

Il progetto We are Bosch. We are Colourful! è giunto alla fase finale.

Dopo la partecipazione numerosa ai casting da parte dei collaboratori Bosch, Greg Ferro, il regista ha scelto i 14 protagonisti del primo spot Corporate Bosch Italia e finalmente il 18 ottobre si sono effettuate le riprese.

In attesa di vedere il video finale, da oggi iniziamo una nuova rubrica per presentarvi i 14 attori protagonisti, provenienti da tutte le sedi italiane di Bosch e di età fra i 25 e i 55 anni.

Oggi raccontiamo la storia di Vito Sante Labellarte, collaboratore della sede Tecnologie Diesel SpA di Bari, dove svolge il ruolo di Product and Overhead Cost Controlling.

Foto-390.jpg

Vito nasce in Germania, dove la sua famiglia di origine pugliese si era trasferita alla ricerca di un futuro migliore, ma torna in Italia nel 1970, ancora ragazzo e inizia la sua nuova vita a Giovinazzo, un paese della Puglia, poco a nord di Bari.

E’ in queste terre, alle quali è molto legato, che si diploma, si sposa con Nicla e ha due figli Daniele che oggi a 20 anni e Michele, il primogenito che da pochi mesi lo ha anche fatto diventare nonno della piccola Aurora. E proprio ad Aurora, nonno Vito ha dedicato il video per i casting Bosch.

Collaboratore Bosch da 20 anni proprio quest’anno, Vito è un uomo dalle mille passioni: dalla caccia subacquea, hobby ereditato dal papà alla corsa sul lungomare di Giovinazzo.

Ma c’è un’altra grande passione che riempie la vita di Vito: l’Ordine Francescano Secolare, di cui è professo e grazie alla “famiglia francescana” del suo paese riesce a sostenere attivamente i più bisognosi e alcune missioni in Africa.

Questo è tutto quello che Vito è e fa quando non lavora….ma come sarà andata la sua giornata sul set, fra trucco e parrucco e sotto tutti quei riflettori?

foto-19

foto-200

“Appena giunto negli studi mi sono sentito spaesato e al tempo stesso incuriosito da un mondo che mi ha sempre affascinato. Cresceva il timore per quello che avrei dovuto fare e quando è stato il mio turno l’emozione era fortissima, al punto tale che ho persino perso la capacità di distinguere la destra dalla sinistra.”

Ma i minuti di imbarazzo sono stati pochissimi. Vito si è subito affidato alla guida di Greg e in poche battutte si è trasformato in attore provetto, capace di interpretare tutto quello che gli veniva richiesto dalla regia.

Foto-228.jpg

Importantissimo il supporto dei colleghi dal dietro le quinte, nonostante si fossero conosciuti pochi momenti prima. Infatti sul set si è subito creata un’atmosfera di amicizia e complicità fra i 14 collaboratori Bosch che provenivano da sedi diverse e molti non si erano mai visti prima.

“Sono convinto che questa sia stata una sensazione condivisa fra tutti noi che eravamo sul set, qualcosa che nasceva in modo naturale, dalla semplice appartenenza a una grande azienda che trae la sua forza dalla potenzialità di ognuno di noi. Uniti si vince sempre!”

Nelle parole di Vito c’è tutto quello che il progetto We are Bosch. We are Colourful! vuole rappresentare e trasmettere ai propri collaboratori e a tutti i clienti Bosch, un mondo fatto innanzitutto di persone ed emozioni,come quelle che ci ha raccontato Vito in questa storia.

Stay Tuned per conoscere il prossimo protagonista!

Foto-244.jpg

Movi&Co – Connecting to Bosch episode 5

Dove eravamo rimasti?

……..

Greg Ferro sarà il regista del primo spot corporate di Bosch Italia.

In gara con altri 9 videomaker TOP di Movi&Co. è stato eletto vincitore dai collaboratori Bosch. E proprio i collaboratori Bosch Italia saranno i protagonisti del suo video.

Con quest’ultimo episodio vi raccontiamo a che punto è oggi il progetto di comunicazione innovativo, ideato per Bosch Italia e iniziato a maggio.

Greg Ferro dopo aver vinto la gara ha realizzato un video, in cui si rivolgeva direttamente ai collaboratori Bosch e li invitava a candidarsi al casting online, attraverso  video selfie, per diventare i protagonisti del primo spot corporate Bosch Italia.

Bosch Italia, da metà luglio, sta organizzando un road show in tutte le principali sedi italiane, per realizzare i video selfie da caricare sulla piattaforma shareourwe.it. I collaboratori Bosch hanno tempo fino al 5 settembre per caricare i propri videoselfie sulla piattaforma. Dal 6 settembre si aprono le votazioni, tutti i collaboratori possono votare i propri colleghi e Greg Ferro sceglierà i protagonisti del video fra i candidati più votati.

Ma questa è una nuova storia…stay tuned!

 

Movi&co – Connecting to Bosch episode 4

Schermata 2016-07-13 alle 12.45.50

Nell’ultimo episodio abbiamo scoperto che è Greg Ferro il regista scelto dai collaboratori Bosch per la realizzazione del primo spot corporate Bosch Italia.

Greg ha proposto una creatività tutta incentrata sulle persone, sui collaboratori che rendono grande l’azienda e il brand per cui lavorano e lo fanno con la consapevolezza di appartenere a qualcosa che non funzionerebbe senza l’apporto di ogni singolo elemento.

Una creatività lineare, dalla forte carica emozionale.

Abbiamo già raccontato in più occasioni chi è Greg Ferro, regista torinese, oggi si divide fra Milano, Bangkok e New York. Attualmente impegnato nelle riprese del suo primo film tra gli Stati Uniti e la Tailandia: Family Girl. Una produzione italo-americana che vedremo in sala in Italia per la fine del 2016. Questa l’intervista che ci ha rilasciato dopo aver scoperto di essere il vincitore del progetto

Greg Ferro in questi giorni sta seguendo i casting che Bosch organizza nelle varie sedi nazionali….ma questo sarà il tema del prossimo  episodio, che potrete leggere al rientro dalla vostre vacanze.

Anche Movi&Co. si gode la sua pausa estiva e augura a tutti voi BUONE VACANZE!

Movi&Co – Connecting to Bosch episode 3

Schermata 2016-07-13 alle 12.45.50

L’incontro tra Bosch e Movi&Co è stato un incontro propizio: Movi&Co è sicuramente la piattaforma creativa perfetta per ideare un progetto di comunicazione audiovisiva volta alla  realizzazione del primo spot corporate di Bosch.

Dopo una settimana di  brainstorming e analisi della fattibilità,  abbiamo presentato un’idea di progetto in 3 fasi ponendo l’attenzione soprattutto su questi  3 principi: il coinvolgimento dei collaboratori, il sostegno di young talent e i concetti di innovazione e condivisione 

E’ nata così la gara di script, la prima fase del progetto in cui  Movi&Co. ha radunato 10 videomaker “TOP” per ritirare il brief presso la sede di Bosch.

Abbiamo scelto 10 creativi per interpretare  il concetto di tecnologia sofisticata di Bosch e per raccontarlo in uno spot corporate efficace ed emozionale.

I videomaker hanno presentato l’idea attraverso un #videopitch in cui, per la prima volta davanti alla telecamera, hanno raccontato la loro proposta creativa. I #videopitch sono stati  poi postati online sulla piattaforma Shareourwe , chiedendo ai collaboratori di votare la loro preferenza, scegliendo quindi il regista del primo spot Bosch Italia.

La particolarità del progetto è che tutte le fasi sono caratterizzate dalla presenza di un video, dai video pitch di presentazione dei 10 videomaker sino alle candidature dei dipendenti attraverso dei video selfie per il casting. ma lo vedremo nel prossimo episodio.

per ora guardatevi il video skype in cui informiamo il vincitore della Gara.

 

Stay tuned!

Movi&Co – Connecting to Bosch episode 2

Schermata 2016-07-13 alle 12.45.50

Qualche giorno dopo siamo quindi andate negli uffici di Bosch a Milano a incontrare il team della Comunicazione.

Siamo state accolte da Giuditta, Direttore Comunicazione e Relazioni Pubbliche di Bosch e da Gaia e Alice.

Ci siamo sedute intorno a un tavolo rotondo illuminato da un tiepido sole primaverile e ci hanno raccontato il motivo dell’incontro: Bosch voleva  realizzare il primo spot corporate di Bosch Italia e voleva farlo con Movi&Co.!

L’obiettivo dello spot è quello di  avvicinare il concetto di tecnologia sofisticata di Bosch alla semplicità della vita, attraverso la realizzazione di uno spot che sia efficace ed emozionale e per farlo Bosch ha chiamato Movi&Co. proprio per  la nostra capacità di scoprire, sostenere e promuovere giovani registi. Infatti uno degli obiettivi del progetto era proprio quello e di dare visibilità a un giovane talento.

Creatività, Innovazione e Personalizzazione, questi i valori che contraddistinguono i lavori di Movi&Co. e anche il progetto che avremmo poi presentato a Bosch racchiudeva in sé tutte queste caratteristiche.

Stay tuned!

 

Movi&Co – Connecting to Bosch episode 1

 

Schermata 2016-07-13 alle 12.45.50

Mentre nelle varie sedi di Bosch sono iniziate le prime giornate di Casting per trovare i volti per il primo Spot Corporate di Bosch Italia, torniamo indietro a scoprire come è iniziata questa collaborazione tra Movi&Co. Connecting Creativity e Bosch Italia.

Erano i primi giorni di Marzo, in Movi&Co. ci si destreggiava tra brief e consegna video per il Movi&Co. Special Edition -Design after Design Contest della Triennale tra la stesura del Bilancio Sociale di Miami Ristoro e  la pianificazione di un paio di Produzioni Video.

L’evoluzione audiovisiva degli questi ultimi anni unito allo sviluppo di Movi&Co. in  un laboratorio creativo per la realizzazione di video professionali e progetti di comunicazione integrata,  ci ha  portato alla consapevolezza di dover cambiare la nostra immagine a partire dal  sito: Movi&Co. non era più solo concorso ma un un vero e proprio hub, un luogo di incontro e connessione professionale fra la creatività e il mondo aziendale.

Quando è arrivata la telefonata di Gaia di Bosch stavamo sviluppando proprio la mappa del nostro nuovo sito: “Pronto Buongiorno Sono Gaia, potremmo incontrarci settimana prossima?”

Stay tuned!

 

 

We are Bosch – Directors Story: Simone Saponieri

 

Oggi vogliamo raccontarvi l’ultima Directors Story e presentarvi Simone Saponieri uno dei 10 registi che partecipano a  We are Bosch. We are Colourful! il progetto di comunicazione ideato da Movi&Co. e Bosch Italia, con l’obiettivo di  realizzare il primo spot corporate Italia dell’azienda.

 

SimoneSaponieri.jpeg

Simone Saponieri è un emergente regista bergamasco. Subito dopo il liceo si trasferisce a Roma per studiare cinema, laureandosi nel 2011 al DAMS di Roma Tre.

Deciso a specializzarsi nella produzione audiovisiva, nel 2014 si diploma alla Scuola Civica di Cinema, Televisione e Nuovi Media di Milano dopo un corso triennale di ripresa e fotografia cinematografica.

Parallelamente agli studi inizia il suo percorso lavorativo, occupandosi della regia di alcuni spot pubblicitari per l’azienda MSI Italy.

Dalla fine del 2014 collabora come regista, direttore della fotografia e operatore di ripresa per varie case di produzione e agenzie di comunicazione, tra cui Alkemy, Octoplus Group, Feedback Audiovideo, Don’t Movie, Brandon Box.

Il suo incontro con Movi&Co. avviene un anno fa, quando nell’ambito del Concorso realizza il video Ieri, Oggi e Domani per L’Eco della Stampa e vince il Premio Miglior Videomaker Emergente.

La sua bravura e il suo stile sono subito evidenti e si ritrovano anche nel video reflections realizzato quest’anno per il Canada nell’ambito del Contest Movi&Co Design After Design

Autore e regista anche di cortometraggi riceve la menzione speciale della giuria al festival torinese “Lavori in corto” per Dopo la notte, noi, presentato anche allo Short Film Corner del Festival di Cannes.

Docente di montaggio video presso Galdus, società di formazione e orientamento al lavoro a Milano, sta lavorando alla regia della sua opera prima, il film documentario LAria sul Viso  che racconta i mesi di attesa e di preparazione alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro di  Martina Caironi, Da qualche settimana è aperto il crowdfunding per la realizzazione del film documentario.

Terminano le Directors Story di We are Bosch. We are Colourful!

Chi sarà il videomaker vincitore che realizzerà il primo spot corporate di Bosch Italia?

 

 

 

We are Bosch – Directors Story: Martina Rosa

Penultima Directors Story di We are Bosch. We are Colourful! il progetto che vede coinvolti 10 TOP videomaker Movi&Co per la realizzazione del primo spot corporate di Bosch Italia.

Il racconto di oggi è dedicato a Martina Rosa, una new entry in Movi&Co, ma che da subito si è distinta per professionalità, doti creative e tecnica.

MartinaRosa.JPG

Ha partecipato quest’anno alla Special Edition Movi&Co Design After Design, interamente dedicata alla XXI Esposizione Internazionale della Triennale di Milano, realizzando un video per la Francia, sulla scuola del design di Saint’Etienne.

Il video, che vuole raccontare lo sviluppo, il rilancio e le mutazioni della città e del contesto culturale che la circonda, è realizzato attraverso un crescendo di piani e prospettive differenti.

Un’ottima prova del tocco distintivo di Martina, che spesso realizza progetti legati alla sperimentazione e ibridazione di differenti tecniche (foto, video, grafica, found footage, 3D) con l’obiettivo di creare un mondo di narrazioni capaci di mutare ed
evolversi costantemente.

Martina Rosa infatti è videomaker e graphic designer. Terminati tre anni di Disegno Industriale lavora un anno presso Studio Azzurro e solo grazie alle esperienze vissute all’interno di questo ambiente inizia ad approcciarsi al mondo legato alle immagini in movimento.
Si specializza in Design della Comunicazione e comincia le sue personali sperimentazioni in ambito video.

Nel 2015 porta avanti in maniera indipendente un progetto documentaristico incentrato sul Nicaragua, avvicinandosi al mondo del documentario in ambito sociale.

Anche il suo videopitch, con la sua proposta creativa per il primo spot corporate Bosch Italia, sarà votato dai 6000 dipendenti delle 19 sedi nazionali Bosch.

Continuate a leggere il blog di Movi&Co per scoprire chi è l’ultimo videomaker che partecipa al progetto We are Bosch. We are Colourful!