Che la 10° Edizione di Movi&Co. abbia inizio!

BandoMovi&CoSiete dei giovani videomaker (18-35 anni) che sognano di sfondare del mondo della produzione video?
E’ arrivata la vostra occasione!

L’Associazione Movi&Co. rende pubblico oggi, 4 marzo 2013, il bando di partecipazione alla 10° edizione di Movi&Co., il Concorso che mette in contatto diretto giovani videomaker emergenti e aziende per la realizzazione di prodotti video per la comunicazione d’impresa.

Ogni tecnica è ammessa! I ragazzi selezionati avranno infatti a loro disposizione, oltre alla loro fresca creatività, le tecnologie e i linguaggi più innovativi offerti dal mondo audio-video. Obiettivo comune: realizzare spot, filmati aziendali e video virali capaci di scalare i gradini del podio di Movi&Co. 2013.

Per i giovani registi che parteciperanno al Concorso, non solo premi in denaro, ma anche la possibilità di lavorare a stretto contatto con aziende di grande rilievo sia a livello nazionale che internazionale e di lanciare la propria carriera nel mondo del settore della produzione video.

ELENCO PREMI

Primo Premio – 6.000 euro
Secondo Premio – 4.000 euro
Terzo Premio – 3.000 euro
Premio Miglior Videomaker Emergente – 3.000 euro
Premio Miglior Idea Creativa – 2.000 euro
Premio Miglior Produzione e Realizzazione – 2.000 euro
Premio Miglior Colonna Sonora Originale – 1.000 euro
Menzione Speciale Filmmaster – 1.000 euro + collaborazione
Premio Speciale “Commissione Nazionale per l’UNESCO”

Come partecipare? I videomaker interessati hanno tempo fino al  28 aprile per compilare la modulistica presente sul sito www.movieco.it (bando e form di registrazione) allegando showreel e CV. Il Comitato di Selezione sceglierà in seguito i registi ammessi al Concorso e provvederà ad associare ai concorrenti selezionati le Aziende ­Partner.

Continua a leggere “Che la 10° Edizione di Movi&Co. abbia inizio!”

Annunci

Il Green vince a Movi&Co. 2012

Svelati a La Triennale di Milano i nomi dei Vincitori della 9° Edizione
del Concorso per videomaker e aziende.

Si è tenuto ieri presso i saloni della Triennale di Milano l’evento di premiazione di Movi&Co. 2012, il primo Concorso che, mettendo in contatto diretto operatori under 35 del settore video e aziende, mira a lanciare nel mercato del lavoro la giovane creatività.

 Molti sono i video a tematica green fra i premiati di questa edizione speciale  del Concorso. Il tema centrale di questa IX edizione è infatti stato “Guarda il futuro”: Movi&Co. si è schierato con decisione dalla parte della sostenibilità dando ai Partner interessati la possibilità di richiedere la realizzazione di video a tematica sociale e ambientale.

131212 Milano Cerimonia di Premiazione del Concorso Movi&Co 2012.

 A trionfare sui 27 video in gara è Viviconstile, spot realizzato dal giovane Giacomo Boeri per Legambiente. La Giuria Speciale di questa edizione del concorso ha assegnato il Primo Premio, 6000 euro messi in palio dall’Università IULM di Milano, al prodotto video che, riuscendo a parlare in modo chiaro ed ironico dell’importanza della differenziazione dei rifiuti, si è distinto per efficacia comunicativa, semplicità e capacità di coinvolgimento.

 Secondo e Terzo posto interamente al femminile: medaglia d’argento a Memories, filmato realizzatoper Ariston da Alessandra Rosso, che ottiene il Secondo Premio di 4000 euro, mentre il bronzo, e 2500 euro offerti da Assintel Digitale, vanno ad Alessandra Atzorie il suo Difficile come bere un bicchier d’acqua, realizzato per Federutility.

 A questi segue il Premio Miglior Videomaker Emergente messo in palio da Assolombarda, assegnato a Fabio Valle per Teleriscaldamento, finalmente si respira, realizzato per la multiutility A2A. Il Politecnico di Milano premia la Miglior Idea Creativa: Il mondo è tuo di Ameleto Cascio per Editrice Giochi. E’ invece di Fastweb il Premio Miglior Produzione e Realizzazione, che va a Gesti di Nicolò Malaspina per Acea. Il riconoscimento di Vivimilano come Miglior Colonna Sonora Originale è di Valentina Barreca e il suo video per Federutility Magic Home mentre è di Filmmaster. la Menzione Speciale, attribuita a Campari Academy, l’ingrediente mancante, realizzato per il brand Campari da Lorenzo Lodovichi, che avrà la possibilità di collaborare ad un progetto della casa di produzione internazionale.

 “Guarda il Futuro”, il Premio Speciale di questa edizione tinta di verde di Movi&Co., va al video La spesa secondo Iper per Iper la grande I, autore e regista Fabio Falanga, che potrà ora godersi un soggiorno in una delle strutture EcoWorldHotel: un weekend di relax in un confort che ha come caratteristiche fondamentali la sostenibilità e il rispetto dell’ambiente.

Tutti i video premiati sono disponibili nel nostro Canale di YouTube.

Sono già iniziate le celebrazioni per la prossima Edizione di Movi&Co. Arrivato al suo X anniversario, il Concorso, oltre a confermare la tematica Green anche per il 2013, ha lanciato i Movi&Co Awards, un torneo con votazione online per eleggere the best of the best fra tutti i migliori video realizzati nella storia di Movi&Co.

Le Aziende Partner in gara in questa IX Edizione di Movi&Co. sono state: 18Months, 3M, A2A, Acea, Ariston Thermo, Campari, CiAl, Dedicata, Editrice Giochi, Emisfero Supermercati, Farchioni Olio, Federutility, Forum delle Risorse Umane, Gruppo Hera, Il Giorno, IPER la grande I, Legambiente, Miami Ristoro, Olojin, S4Web, Samsonite, Sinergy, SPI Servizi e Promozioni Industriali Varese, Telesia, Triennale Design Museum.

Movi&Co. a Venezia – I Brand Partner: A2A, ACEA e CiAl

Insieme a Federutility e Legambiente, molte sono state le aziende e le organizzazioni che, vista la forte attenzione al green e alla responsabilità sociale che quest’anno caratterizza il concorso, hanno deciso di confermare la loro presenza o di avvicinasi per la prima volta a Movi&Co.

Fra le new entry il Gruppo A2A, che dopo la partecipazione al Workshop sulla green Communication It’s not easy being Green, organizzato da Movi&Co., ha deciso di entrare a far parte dei Partner di questa IX edizione del concorso. Anna Villari, Responsabilità Sociale e Web A2A, ha presentato sul palco di Cinecittà Luce a Venezia, i due video in concorso e già in fase di elaborazione: il primo volto a promuvere il servizio di teleriscaldamento ed un secondo incentrato sul tema della mobilità elettrica.

Brand Partner fedele a Movi&Co. dal 2007 è invece la multiutility ACEA, di cui  Katia Vinciguerra, Comunicazione, Pubblicità e Web, ha illustratato il progetto in gara: “Abbiamo sempre utilizzato Movi&Co. come un canale per comunicare la sostenibilità, una leva che spesso non riesce a esercitare la sua forza nei piani di comunicazione. Ispirati dal titolo di questa IX edizione di Movi&Co. Guarda il Futuro abbiamo deciso di lanciare ai nostri videomaker un brief sulle smart grid“.

Altro veterano del Concorso è CiAl (Consorzio Imballaggi Alluminio). alla sua quarta partecipazione.
Quest’anno abbiamo deciso di dedicarci alla prevenzione presentando un brief volto alla sensibilazzazione sull’utilizzo di una minor quantità di materiale nella produzione degli imballaggi così da ridurre alla fonte l’utilizzo del materiale e quindi il rifiuto“, Gennaro Galdo, Ufficio Comunicazione CiAl.

Movi&Co. a Venezia – I Brand Partner: Legambiente e Federutility

Novità di questa IX Edizione di Movi&Co. è la scelta di tematizzare il Concorso, dando ai Brand Partner la possibiltà di scegliere di partecipare con dei brief a sfondo sostenibile. Movi&Co. 2012 prende infatti il titolo “Guarda il Futuro” e mette in palio un premio speciale per il miglior video a sfondo ambientale e sociale.

Questo ha attirato l’attenzione di numerose imprese e istituzioni che operano nel settore energetico e del Green. Fra queste Federutility e Legambiente, che hanno rivelato i temi dei progetti con cui partecipano al Consorso.

“Questa è la prima volta che Federutility partecipa a Movi&Co. e lo fa con due brief davvero molto importanti sia per noi che per il nostro paese in quanto si basano su degli obiettivi europei: la depurazione delle risorse idriche e l’efficienza energetica” ha dichiarato Gianluca Spitella, Resp. Comunicazione e Immagine Federutility.

Anche Legambiente è nel pieno dei lavori. Tiziana Musacchio, Referente Comunicazione Legambiente, ha rivelato i temi fondamentali che verranno affrontati all’interno del video realizzato dal giovane videomaker Giacomo Boeri: la conversione degli stili di vita e la responsabilità sociale e, nello specifico, la promozione di due nuovi progetti di Legambiente come viviconstile.org e Cambio Clima.

Movi&Co. a Venezia – I Brand Partner: 3M, 18Months e SPI

Dopo i Sostenitori di Movi&Co. 2012, sul palco della Presentazione Ufficiale di questa IX Edizione del Concorso a Venezia, è stata la volta di alcuni dei Brand Partner che si sono raccontati e hanno lasciato le primissime dichiarazioni sui brief che hanno lanciato ai nostri giovani videomaker.

“Abbiamo osservato il lavoro di Movi&Co. ammirandone la creatività e la forte valenza sociale nei confronti dei giovani, ed è questo il motivo che ci ha spinto a partecipare a questa nona edizione del Concorso”, ha dichiarato Daniela Aleggiani, Corporate Communication 3M, “A dimostrazione della grande fiducia che riponiamo nelle potenzialità di Movi&Co. e del videomaker assegnatoci, abbiamo deciso di partecipare con un brief che mira alla realizzazione di un video di internal marketing volto alla promozione di un nuovo modello di business 3M. E’ una tematica davvero molto importante per il nostro Brand, a cui abbiamo già in programma di affiancare numerose attività di supporto e valorizzazione”.

Un altro importante progetto è quello di 18Months, giovane startup milanese attiva nello sviluppo di soluzioni innovative intorno all’experience dell’utente sfruttando le potenzialità del Cloud e del Social. Nello specifico, il brief con cui concorre a Movi&Co., come spiegato da Alvise Biffi, AD 18Months, è incentrato sul lancio di 18Ticket, un nuovo strumento che si pone l’obiettivo di innovare l’esperienza del cinema partendo dall’acquisto per arrivane fino all’interndo delle sale.

Altra new entry per Movi&Co. è SPI (Servizi & Promozioni Industriali srl), società che si occupa dello sviluppo dell’imprenditoria attraverso la formazione, l’aggirnamento e l’organizzazione di momenti di incontro fra le aziende. Sul palco di Movi&Co., Pietro Sironi, Vice Presidente del Settore Tessile dell’Unione di Varese.

[It’s not easy being Green] – Massimo Ferrarini, Presidente Movi&Co.

A chiudere la carrelata di interviste realizzate durante il Workshop sulla green Communication “it’s not easy being Green”, l’intervento di Massimo Ferrarini, Presidente di Movi&Co. e coordinatore del panel “Movi&Co Guarda il Futuro – il video come strumento di Comunicazione Sociale e Ambientale!“.

Un’introduzione a questa nona edizione del concorso che, dopo il successo dell’iniziativa Switch to Green, ha deciso di tingersi di verde affiancando al concorso la possibilità di dedicare una particolare attenzione alla tematica ambientale.

[It’s not easy being Green] – Vittorio Biondi, Segretario Green Economy Network

Continua la carrellata di interviste effettuate da Movi&Co. nel corso del Workshop sulla Green Communication “It’s not easy being Green“.

Dopo Daniela Aleggiani di 3M e Anna Villari di A2A, ecco l’a mini-intervista a Vittorio Biondi, Segretario di Green Economy Network che ha presentato il caso della propria realtà organizzativa nel corso del panel “Green vs Green – La Comunicazione del Green Economy Network“.